Vendita online materassi, reti, cuscini, supporti anatomici, doghe, piumini, trapunte, camere e camerette.

Flou, Tempur, Stokke, Dorsal, Cignus, Bedding, Hüsler Nest, Variér, Swooper, Moeco, Akanto

NEGOZIO SERVIZI NEWS INTERATTIVO DORMIRE BENE ACQUISTA ON-LINE
ULTIMA NOVITÀ

ULTIMA NEWS


DORMIRE BENE

DOVE E COME DORMIRE

  • "Voglio un materasso rigido perché mi hanno detto che fa bene"
  • "Vorrei sapere il prezzo dei materassi al lattice, senza spendere troppo!!!"
  • "Dormo male perché ho mal di schiena o ho mal di schiena perché dormo male?"
  • "Dormo male perché continuo a svegliarmi o continuo a svegliarmi perché dormo male?
Solo alcune delle domande tipiche dei nostri clienti ma rappresentative della conoscenza dei sistemi letto che normalmente vengono proposti.
Quando si tratta della propria salute, forse uno sguardo al di là di "ma quanto mi costa" o "vendita promozionale" forse sarebbe meglio farlo!
Nulla si può improvvisare, a maggior ragione la scelta del proprio sistema letto


Premettendo che nessun sistema (dal semplice materasso al sistema più evoluto) può portare guarigioni al mal di schiena o ai disturbi alla cervicale ecc. ecc. , la nostra convinzione principale è che qualunque causa - sia essa ambientale, fisica o psichica - che interrompa o disturbi la continuità del sonno, abbassa la qualità dei benefici che il soggetto ottiene. Quindi la qualità del sonno deve quindi essere ininterrotta e costante!

I parametri fondamentali per trovare le soluzioni migliori sono:
ergonomia
relax e confort
termoregolazione
igiene


Si dice che un sistema letto è qualitativamente valido quando questo sistema è ergonomico rispetto al nostro corpo.
Dove e come dormireUn sistema ergonomico è tale quando riesce a riportare lo scheletro in quelle condizioni neutre, le stesse che assumiamo quando siamo in posizione eretta corretta. Soprattutto per quanto riguarda la colonna vertebrale, le vertebre devono stare nella posizione di massima estensione naturale, posizione che rigenera i muscoli, le vertebre stesse e favorisce il flusso della circolazione sanguigna. Una prova di quanto sia sottoposta a sforzi la nostra colonna vertebrale è la misurazione dell'altezza alla sera prima di coricarsi e poi al mattino successivo : la differenza potrà essere anche di 2 cm. in più al mattino rispetto alla sera precedente, differenza dovuta dall'appiattimento dei dischi intervertebrali.
Per quanto riguarda il relax ed il confort , basti pensare durante la notte il cambio di postura all'interno del letto di una persona media (dovuto a posizioni non più comode, formicolio da occlusione capillare, mal di schiena, ecc.): il numero dei cambi può raggiungere e superare anche le 100 volte. E il 70% delle volte che ci si muove, entro 30 secondi si muoverà anche la persona che dorme accanto, diminuendo del 20% il sonno profondo. La maggior parte delle volte è dovuto ad un supporto non comodo e rilassante, ad esempio troppo rigido, oppure ad una errata termoregolazione. I materiali di rivestimento dei materassi, devono essere accoglienti e creare un supporto di relax ai muscoli su cui appoggiano, nonché traspiranti e igroscopici.
Per termoregolazione si intende la capacità del sistema letto (materasso,lenzuola, coperte o piumini) di mantenere temperatura e umidità costanti, che non alterino il microclima ottimale che si dovrebbe creare sotto le coperte. Con materiali igroscopici nei rivestimenti e nelle strutture stesse (tipo lattice di alta qualità, molto alveolato, oppure poliuretani a cellula aperta ecc.)
Per igiene ci si riferisce a quelle condizioni minime di manutenzione che un sistema può dare e cioè sfoderabilità del materasso (in modo da poter lavare le fodere il più frequentemente possibile), prodotti anallergici e anti-acaro, nei casi di intolleranza nei confronti di funghi, batteri e acari, possibilità di aerazione quotidiana del sistema con l'apertura delle finestre ed il ricircolo dell'aria costante. A tutt'oggi si conoscono ben 600 tipi di acari diversi, ma nessuno, singolarmente, è nocivo all'essere umano. Le allergie all'acaro sono scatenate dagli escrementi degli acari, i quali, colonizzando il materasso o il guanciale su cui dormiamo ( l'acaro colonizza in ambiente con umidità costante superiore al 50%, dove vi è impossibilità di effettuare pulizie quotidiane e quindi vive indisturbato nei materassi di vecchia generazione ) creano le condizioni per sviluppare fastidiose allergie anche in tarda età, difficilmente debellabili. Per prevenire, o per curare tali malattie, bisogna utilizzare materiali asettici, antimicrobici e antiacaro : tra questi, i migliori sono il lattice e i poliuretani : il primo naturale, il secondo di sintesi, sono materiali nei quali l'acaro non può vivere se abbinati a tessuti di copertura adeguati, anch'essi con caratteristiche antimicrobiche e antiacaro.

Come visto, durante il sonno il nostro corpo deve mantenere una serie di parametri di ergonomia, di temperatura, di umidità e di igiene ottimali ; quindi più il sistema letto e l'ambiente sono qualitativamente in sintonia con il nostro organismo, più sarà profondo il nostro sonno e quindi benefico il suo effetto. Al contrario, in un ambiente ostile, il nostro organismo deve combattere contro situazioni non ottimali quali troppa o scarsa umidità, temperature troppo fredde o troppo calde, scarsa ergonomia e comodità . Il tutto interferendo con le fasi di sonno più profonde e rendendo il riposo poco proficuo e rigenerante.

Per ambiente si intende anche la camera stessa. E' quindi necessario evitare di dormire accanto a radiosveglie, televisori, cellulari e i fili non schermati che trasportano l'energia elettrica all'interno del muro della camera: tutto questo è inquinamento elettromagnetico in quanto altera il microclima abitativo, creando campi magnetici che possono danneggiare lo stato psicofisico, alterando inoltre la ionizzazione dell'ambiente.

Cosa favorisce il sonno Cosa inibisce il sonno
- ricambio di aria fresca - luce fastidiosa o rumore
- temperatura ambiente piacevole (fra 16° i 20°) - una temperatura ambiente troppo calda o troppo fredda
- buio - un letto scomodo
- comoda posizione di riposo (il letto giusto) - elettrosmog
- fare un bagno caldo e rilassante (ad es. con olio di lavanda) una bevanda calda prima di andare a dormire (ad es. un tè ai fiori d'arancio, verbena, latte e miele). - paure, preoccupazioni, discussioni
- preparare già tutto per il giorno seguente - caffè, alcool di sera
- essere attivi tutto il giorno - pasti pesanti
- pensare positivo: ricordarsi di una situazione piacevole - aver mangiato troppo o troppo poco di sera (il morso della fame persistente)
- inspirare ed espirare da 10 fino a 20 volte - disturbi del ritmo diurno/notturno (attività troppo scarsa di giorno)
- posizione del letto sull'asse Nord Ovest /Sud Est: facilita la circolazione del sangue dovuta all'emoglobina (ferro) presente nello stesso. - campi elettromagnetici naturali (nodi di Hachman)
NEWSLETTER




Dimensione Sonno s.r.l.
Via Nazionale 67/D
23100 Castione Andevenno (SO)
P. i.v.a. 00785380148


Tempur - Materassi, guanciali, letti e accessori Stokke - Sedie ergonomiche, articoli per l'infanzia Variér by Stokke - Sedie Ergonomiche Flou - Letti, materassi, guanciali, piumini, rivestimenti, biancheria, .... Hüsler Nest - Letti, materassi, trapunte e guanciali Relax - Materassi e supporti DiNotte - Materassi, reti, rivestimenti, guanciali e accessori Dorsal - Supporti anatomici, materassi, guanciali e letti Bultex - Literie Italia Literie italia - Passione e innovazione al servizio del benessere Epéda
ValtNet - Cookie